Modalità paesaggio

Scopri Crocierepromo sul tuo tablet in modalità paesaggio

loader

+39 06 45 200 452 Lun-Ven 9:00-20:00 Sab 10:00-18:00

Crociera Francia, Spagna, Baleari, Malta, Italia

11 giorni - Partenza Genova
MSC Orchestra

Crociera + Pensione Completa

Scali: Genova , Marsiglia , Barcellona , Valencia , Palma di Maiorca , La Valletta , Messina , Civitavecchia , Livorno

da 649

+ 160€ tasse

- 52% 929€

Incredibile
MSC Orchestra

Pareri : Buono

(4/5)


Scegli la data di partenza

marzo 2018Vedi le date

aprile 2018Vedi le date

Programma di crociera

  • Arrivo Partenza
  • Giorno 1

    Genova - Al porto

    Capoluogo della Liguria e secondo porto del Mediterraneo dopo Marsiglia, Genova ha un passato grandioso di Repubblica Marinara, che gli ha valso il soprannome di La Superba. Il centro storico è ricco di monumenti medioevali ed è caratterizzato da una struttura urbana particolare, dovuta alla morfologia del territorio, in cui le montagne arrivano fino al mare. Molto suggestivi il porto e i villaggi di pescatori. Da visitare: il museo Nazionale dell'Antartide, l'Acquario, Palazzo Ducale le Torri di Porta Soprana, le Chiese di San Luca. Fra le specialità gastronomiche: la farinata, il pesto, la focaccia genovese, il pandolce,…

      17h00
  • Giorno 2

    Marsiglia - Al porto

    Marsiglia, capoluogo della regione Provenza Alpi Costa Azzurra, può essere considerata un po' la capitale del sud della Francia. Il suo famoso porto è il più grande del Paese. La cucina tipica di Marsiglia è a base di pesce. Uno dei suoi piatti più noti è la bouillabaisse, una saporita zuppa di pesce preparata con gallinella di mare, scorfano, sampietro, pesce cappone, pesce ragno, grongo. La regione di Marsiglia è conosciuta anche per la produzione del Pastis, un liquore all'anice che si beve allungato con acqua fresca e ghiaccio. Da visitare nel centro storico di Marsiglia: il "Vieux Port" (Vecchio Porto) attorno al quale si è sviluppata la parte moderna della città; Il "Jardin des Vestiges" (Giardino delle vestigia), e il “Panier , il quartiere più antico della città. Fra le bellezze naturali, da non perdere le calanche, piccole e strette insenature a picco sul mare.

    08h00 18h00
  • Giorno 3

    Barcellona - Al porto

    Barcellona è il capoluogo della Catalogna, regione autonoma del nord ovest della Spagna. Si trova sul Mediterraneo, a circa 160 km a sud dalla catena montuosa dei Pirenei. Barcellona conserva le tracce di tutte le epoche storiche precedenti: dalle rovine romane alla città medioevale fino al modernismo delle architetture di Gaudì. Simbolo della città, la Sagrada Familia svetta nel centro storico, riconoscibile da lontano. Una passeggiata nel Parc Güell è d'obbligo per continuare il percorso di scoperta delle architetture gaudiane, così come una visita di una delle case private realizzate dal famoso architetto: Casa Batlò o Casa Milà, per esempio. Tra i luoghi più frequentati, Las Ramblas, il lungo viale che unisce Plaça Catalunya, centro della città moderna, ed il Porto Antico. La strada, sia di giorno che di notte, è colma di gente e lungo il suo marciapiede centrale si possono trovare giornalai, fiorai, venditori di uccelli, artisti di strada, bancarelle.

    09h00 18h00
  • Giorno 4

    Valencia - Al porto

    Valencia (in italiano anche Valenza o Valenzia) è la terza città della Spagna in termini di popolazione dopo Madrid e Barcellona. La città è sinonimo di commercio, cultura, cinema, teatro, divertimento e affari. È infatti un centro internazionale all'avanguardia che ospita numerosi congressi e appuntamenti a livello europeo. Favorita dalla sua situazione geografica, Valencia fu un tempo il passaggio spagnolo verso il Mediterraneo e visse un vero e proprio periodo d'oro. Tuttavia, per ironia della sorte, con la scoperta dell'America da parte di Cristoforo Colombo, spedizione finanziata dalla città stessa, l'asse commerciale si spostò dal Mediterraneo all'oceano Atlantico e l'importanza commerciale di Valenzia si ridusse considerevolmente. Nel 2007 fu la Capitale della vela con l'America's Cup.

    09h00 18h00
  • Giorno 5

    Palma di Maiorca - Al porto

    Palma di Maiorca è la principale città dell'isola di Maiorca e la capitale della comunità autonoma delle isole Baleari in Spagna. A Palma di Maiorca, situata sulla costa meridionale dell'isola nella baia di Palma, abita circa la metà della popolazione delle Baleari. La città conobbe un periodo di prosperità durante il XIII e il XIV secolo, epoca alla quale risalgono molte costruzioni storiche importanti della città che sottolineano un'architettura di stile gotico, tra cui ricordiamo la cattedrale (costruita tra il 1230 e il 1600). A Maiorca vi consigliamo di visitare la Cattedrale di Palma, la Cattedrale Magnifica, la Rambla, la Plasa de Cort. Maiorca, gemellata con le città italiane di Napoli e Portofino, è una meta turistica molto apprezzata per i divertimenti, le spiaggie e l'animata vita notturna

    09h00 21h00
  • Giorno 6

    In navigazione

    In mare

       
  • Giorno 7

    La Valletta - Al porto

    La Valletta è la capitale della Repubblica di Malta e la città principale dell'isola. È una cittadina del XVI sec, che comprende numerosi edifici dell'epoca dei Cavalieri dell'Ordine di Malta. Nel 1566, un anno dopo l'assedio dell'isola da parte degli Ottomani, La Valletta venne fortificata, per contenere possibili future invasioni. La città deve il suo nome al fondatore, Grande Maestro dell'Ordine dell'epoca, Jean Parisot de la Valette. Vi consigliamo di visitare: la Co-Cattedrale di San Giovanni, un tempo chiamata chiesa dei Cavalieri; l'antico Palazzo del Gran Maestro e il Museo Nazionale delle Belle Arti

    08h00 18h00
  • Giorno 8

    Messina - Al porto

    Situata in Sicilia, praticamente di fronte alla Calabria, Messina durante i secoli ha subito molteplici influenze: romana, barbarica e aragonese. Gran parte della città venne distrutta alla fine del XVIII secolo da un terremoto. Sono tuttavia numerosi i reperti archeologici del suo ricco passato ancora visibili. Messina si trova sullo stretto omonimo, una volta chiamato Stretto di Scilla e Cariddi, in rifeirmento alla leggenda dei due mostri marini. Per collegare il territorio siciliano a quello calabrese, divisi dallo stretto, è in programma la costruzione di un ponte che, riducendo notevolmente le distanze, dovrebbe permettere di amplificare lo sviluppo economico e turistico del Meridione, fino ad ora penalizzato.

    08h00 14h00
  • Giorno 9

    Civitavecchia - Al porto

    Civitavecchia è una cittadina della provincia di Roma, nel Lazio. È un porto marittimo sul litorale del mar Tirreno, che assicura il collegamento con la Sardegna e la Corsica. Da visitare il museo archeologico nazionale di Civitavecchia. Le sue coste presentano numerose insenature e piccoli golfi con fondali rocciosi. Solo verso nord si trovano spiagge sabbiose.

    09h00 19h00
  • Giorno 10

    Livorno - Al porto

    Livorno è una città toscana, conosciuta per le sue specialità gastronomiche e per i suoi vini. Fu fondata nel 1577 dai Medici come città ideale, con grandi arterie e piazze, sfruttando la sua luminosità mediterranea. Il clima e lo stile di vita sono piacevoli. Livorno è una città dal fascino del tutto particolare, che unisce le possibilità e i vantaggi di una città moderna e attiva alle qualità di una stazione balneare. Il suo grande centro portuale e commerciale la rende un punto nevralgico nell'importante rete di comunicazioni con la Sardegna, la Corsica, l'Elba e la Sicilia. Livorno gode anche di una situazione privilegiata rispetto alle altre città della Toscana: Pisa, Lucca, Siena, Firenze, ed anche rispetto all'entroterra toscano.

    08h00 18h00
  • Giorno 11

    Genova - Al porto

    Capoluogo della Liguria e secondo porto del Mediterraneo dopo Marsiglia, Genova ha un passato grandioso di Repubblica Marinara, che gli ha valso il soprannome di La Superba. Il centro storico è ricco di monumenti medioevali ed è caratterizzato da una struttura urbana particolare, dovuta alla morfologia del territorio, in cui le montagne arrivano fino al mare. Molto suggestivi il porto e i villaggi di pescatori. Da visitare: il museo Nazionale dell'Antartide, l'Acquario, Palazzo Ducale le Torri di Porta Soprana, le Chiese di San Luca. Fra le specialità gastronomiche: la farinata, il pesto, la focaccia genovese, il pandolce,…

    08h00  

Dettaglio itinerario

Servizi a bordo

  • Teatro
  • Piscina
  • Talassoterapia
  • Cure mediche
  • Casinò
  • Cyber Caffè
  • Mini Club
  • Massaggi
  • Sauna
  • Pedicure
  • Manicure
  • Solarium
  • Discoteca
  • Ristorante
  • Hammam
  • Parrucchiere
  • Basket
  • Biblioteca
  • Tennis
  • Club adolescenti
  • Bar

Il prezzo comprende

La consegna e il ritiro bagagli in cabina - La sistemazione nella cabina prescelta per tutta la durata della crociera, dotata di tutti i comfort – La pensione completa a bordo (bevande non incluse) dalla cena del primo giorno alla prima colazione dell'ultimo giorno (i pasti a bordo sono: prima colazione, pranzo, tè pomeridiano, cena e spuntino o buffet de mezzanotte) – La partecipazione a tutte le attività di animazione e di svago organizzate a bordo.

Il prezzo non comprende

Quote d'iscrizione - Una quota di servizio relativa a tutti i servizi alberghieri verrà automaticamente addebitata sul vostro conto personale a fine crociera - Le assicurazioni obbligatorie da sottoscrivere al momento della prenotazione - Le bevande e le consumazioni ai bar - Gli acquisti personali – Le eventuali escursioni a terra - Il trasporto bagagli agli aeroporti o duranti i trasferimenti – Gli eventuali aumenti del prezzo del carburante - Tutti i servizi non espressamente indicati in “Il prezzo comprende”.

Formalità

Carta d'identità valida per l'espatrio o passaporto. La carta d'identità con proroga della data di scadenza non è più considerata documento valido per l'espatrio. Pertanto il documento non dovrà riportare timbri di proroga sul retro né potrà essere accompagnato dall'attestato cartaceo di proroga di validità. Dal 26.06.2012 tutti i minori dovranno viaggiare con un documento di viaggio individuale, passaporto proprio o, qualora gli Stati attraversati ne riconoscano la validità, carta d'identità valida per l'espatrio (obbligatoriamente accompagnata dal certificato di nascita con l'indicazione di paternità e maternità). Non sono più valide le iscrizioni dei minori sul passaporto dei genitori. La possibilità di utilizzo del certificato di nascita per l'espatrio con fotografia vidimato dalla Questura o altro Ufficio di Polizia (cosiddetto “lasciapassare”) è da verificare con le Autorità competenti.

Riferimento: 798227

* Tutte le nostre tariffe si intendono per persona, tasse e diritti portuali esclusi.